Chi non ricorda il periodo dell’adolescenza come quello più tempestoso, costellato di liti e ribellione verso i genitori visti come quelle figure che non fanno altro che rompere con regole, imposizioni e simili? Ecco, immaginate adesso di avere un papà e ben 27 mamme. Nonché 150 fratelli, ma quello potrebbe essere un valore aggiunto.

Una famiglia un po’ troppo allargata

Questa è la storia di Merlin Blackmore, che viveva con la sua enorme famiglia a Bountiful, nella Columbia Britannica, in Canada, e che ha raccontato lui stesso attraverso i suoi social, una volta trasferitosi in America, ammettendo di aver capito la situazione a 16 anni, nel momento in cui ha iniziato a frequentare una scuola pubblica: “Stavo studiando le leggi del nostro Paese, e ho trovato quella contro la poligamia, un capitolo era dedicato alla mia famiglia: i Blackmore”

Come è possibile tutto ciò e cosa ha voluto dire Merlin? Semplice, il ragazzo proviene da una setta mormone nella quale viene praticata la poligamia, e per questo motivo il padre, Winston Blackmore, 64 anni, nel 2017 è stato anche condannato a 6 mesi.

Secondo il DailyMail, il gruppo:

era affiliato alla Chiesa fondamentalista dei Santi degli ultimi giorni, una delle più grandi denominazioni fondamentaliste mormone e una delle più grandi organizzazioni negli Stati Uniti i cui membri praticano la poligamia.

Il gruppo poi si è scisso:

in gran parte a causa della sospensione della pratica della poligamia da parte della Chiesa mormone e della sua decisione di scomunicare i suoi membri che avrebbero continuato la pratica.

La presa di coscienza

Merlin racconta tra le altre cose la notevole differenza d’età tra i 150 fratelli, dai 50 anni del più grande ad un solo anno del più piccolo e che durante gli anni della scuola frequentata nel gruppo stesso e gestita da suo padre, si è ritrovato ad un certo punto con “cinque fratelli, quattro sorelle, sette cugini e due nipoti nella mia classe. Andavo a scuola con i miei nipoti, avevamo la stessa età.

Una volta uscito dalla setta, il ragazzo ha squarciato il velo rivelando: “Volevo parlarne da anni. Ora sono in una posizione che posso, il mondo lo saprà.”

E dire che alcuni non ne sopportano una, di moglie…

Di Nunzia

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.